Messina, licenziamenti imminenti per 50 tra infermieri e oss. In silenzio l’assessore alla Salute

Il Policlinico di Messina si trova al centro di una difficile situazione. Con il rischio imminente di licenziamento per 50 operatori sanitari, di cui 12 operatori socio sanitari (oss) e 38 infermieri.

Nonostante i contratti inizialmente prorogati dopo una lunga battaglia sindacale, ora sembra che non verranno rinnovati, generando preoccupazione tra i lavoratori e i sindacati coinvolti.

SCARICA LA TUA TESI


Gli operatori sanitari lamentano il “silenzio assordante” dell’assessorato di una sanità che già soffre di carenze di organico, grandi incompiute e assistenza ridotta ai minimi termini, spesso non rispettando i livelli minimi di assistenza. Le sigle sindacali coinvolti, tra cui Nursind, Cgil, Uil, Fials, Usb e Nursing Up, denunciano una situazione che peggiora di giorno in giorno, mettendo a rischio clinico e aggressioni i professionisti della salute.

Un’assemblea è stata programmata per martedì 30 gennaio dalle 10 alle 13 al Palacongressi, con l’obiettivo di discutere le criticità attuali e trovare soluzioni immediate.

Nel frattempo, nel padiglione F, sono stati aumentati i posti letto nonostante una riduzione del personale, generando preoccupazioni sulla qualità dell’assistenza. Il Pronto Soccorso ginecologico subisce una depauperazione di 12 infermieri, mentre il Pronto Soccorso generale e altre cliniche perderanno il supporto necessario.

Le sigle sindacali hanno inviato una nota all’assessorato regionale alla Salute e alla commissione Sanità all’Ars, chiedendo un incontro per discutere delle criticità e cercare soluzioni concrete. Allo stesso tempo, si sottolinea la necessità che l’assessorato alla Salute intervenga finanziariamente, considerando che il Policlinico ha richiesto un aumento del tetto di spesa di ulteriori 8 milioni.

In questa delicata situazione, il focus è sulla necessità di garantire dignità ai pazienti e ai lavoratori, affrontando le sfide attuali del Policlinico di Messina. La speranza è che l’assessorato alla Salute agisca prontamente per evitare licenziamenti e assicurare una sanità efficiente e di qualità per tutti.

Redazione InfoNurse

Fonte: Nurse Times

#InfoNurse - Informazione Infermieristica

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/InfoNurse.it/


"Seguici sul canale InfoNurse":



Redazione InfoNurse

Informa Infermieri e OSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *