Inaugurata oggi la nuova Neuropsichiatria infantile di Niguarda con il Vice Presidente di Regione Lombardia, Letizia Moratti

La nuova struttura, di oltre 1.000 metri quadrati, già sede di attività di neuropsichiatria, nasce da una ristrutturazione organizzativa e funzionale che ha permesso di unificare equipe specialistiche diverse per dare vita ad un unico centro completo per la presa in carico dei bisogni connessi allo sviluppo neuropsichico, fisiologico e patologico, del bambino e dell’adolescente.

In particolare sono attivi percorsi dedicati all’assistenza di bambini età compresa tra 0 e 18 anni con ritardi dell’organizzazione neuromotoria, disabilità complesse, disturbi del neurosviluppo, del linguaggio e dell’apprendimento, disturbi emotivo-comportamentali e relazionali, patologie dello sviluppo neuropsicologico e disturbi psichiatrici.

Il Progetto terapeutico riabilitativo individuale messo a punto per ogni piccolo paziente prevede interventi multispecialistici, con equipe composte da medici neuropsichiatri infantili, fisioterapisti, terapisti neuropsicomotricità età evolutiva, psicologi, logopedisti, educatori professionali e infermieri.

Il percorso di cura può prevedere varie attività di  riabilitazione neuromotoria, sedute psicomotorie , psicoterapie individuali e di gruppo, interventi di supporto psicologico al nucleo familiare , interventi di supporto all’integrazione scolastica ecc.

Nel tempo sono stati sviluppati anche progetti terapeutici innovativi, come quelli di Arteterapia, di Narrazione Autobiografica per bambini e genitori, e recentemente,  di Ortoterapia.


I bambini accedono al centro attraverso i pediatri di base del territorio di riferimento o su indicazione delle strutture educative scolastiche.


La  Neuropsichiatria infantile di Niguarda si articola tra le strutture territoriali  (oltre al centro di via Ippocrate appena ristrutturato, è attivo un ambulatorio in via Cherasco)  e il polo ospedaliero, il cui ambito clinico principale è quello della neurologia pediatrica. Qui, inoltre, dal 1981 ha sede l’unica realtà nazionale ospedaliera di riabilitazione equestre, il Centro “Vittorio di Capua”, che si occupa di terapie assistite con il cavallo.

In foto, da sinistra: Simona Giroldi, Direttore Socio Sanitario di Niguarda, Marco Bosio, Direttore Generale di Niguarda, Aglaia Vignoli, Direttore Neuropsichiatria Infantile di Niguarda, Letizia Moratti, Vice Presidente e Assessore al Welfare di Regione Lombardia, Costantino De Giacomo, Direttore Dipartimento Materno infantile di Niguarda

Ultimi articoli pubblicati

#InfoNurse - Informazione Infermieristica

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/InfoNurse.it/


"Seguici sul canale InfoNurse":



Redazione InfoNurse

Informa Infermieri e OSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *