Dichiarazione stato di agitazione dei lavoratori del comparto Asl Ta

Di seguito il comunicato unificato:

”Le scriventi OO.SS. e la RSU, a seguito di numerose sollecitazioni e incontri con i lavoratori hanno ricevuto mandato di indire lo stato di agitazione di tutto il personale di comparto della ASL di Taranto.

 Pertanto, martedì 27 aprile 2021, alle ore 10.00 presso la sede della UIL Taranto, in Piazzale Dante n.2 al 3° piano unitariamente le OO.SS. e RSU hanno indetto una conferenza stampa per illustrare le motivazioni che hanno indotto a proclamare   lo stato di agitazione.

Per le OO.SS. e RSU non è accettabile la scelta “unilaterale” compiuta dall’ASL TA – su indicazioni della Regione Puglia – di trascurare un accordo aziendale già sottoscritto con queste OO.SS, volto a riconoscere la valorizzazione professionale e un giusto compenso economico agli operatori sanitari e non, impegnati nella vaccinazione di massa della provincia tarantina.

 Un ingiustificato irrigidimento da parte della Regione e da parte della ASL TA che rischia di generare enormi criticità nella gestione del piano vaccinale. Il mancato riconoscimento nei confronti dei lavoratori è un ulteriore tassello che si aggiunge alla evidente incapacità di gestione della pandemia espressa a cascata dai massimi esponenti politici della Regione Puglia e dai loro rappresentanti locali. 

Da un anno i lavoratori dell’ASL di Taranto impegnati in queste attività COVID si sono e continuano a sacrificarsi, in alcuni casi anche violando le norme di legge sull’orario di lavoro, saltando riposi e trascurando i propri affetti affermando nei fatti e non a parole un senso di responsabilità per la comunità che si scontra con un management e con una politica imbarazzante.

Per queste ed altre ragioni che saranno illustrate nel corso della conferenza stampa le OO. SS. E le RSU hanno proclamato lo stato di agitazione di tutto il personale di comparto della ASL di Taranto e chiedono al Prefetto di Taranto la convocazione delle parti, allo scopo di valutare ogni utile iniziativa volta alla risoluzione della vertenza.”

Il Segretario Generale FP CGIL, Lorenzo Caldaralo    

Il Segretario Generale Aggiunto CISL FP, Giuseppe Lacorte

Il Segretario Generale UIL FPL, Emiliano Messina

Il Segretario Generale FIALS CONFSAL, Fabio Andrisano

Il Presidente RSU ASL Taranto, Gianfranco Infesta

Ultimi articoli pubblicati

#InfoNurse - Informazione Infermieristica

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/InfoNurse.it/


"Seguici sul canale InfoNurse":



Redazione InfoNurse

Informa Infermieri e OSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *