Incidente stradale a Trento: muore l’infermiera Bassma Fatih. Il cordoglio dell’Opi

Incredulità, sgomento e una profonda tristezza per la notizia, arrivata questa mattina, a poche ore dall’incidente stradale occorso sull’autostrada A22 all’altezza di  Trento. Sono queste le parole che meglio descrivono lo stato d’animo di tutta la comunità professionale infermieristica colpita dalla morte, improvvisa quanto tragica, di Bassma Fatih, Infermiera della Rianimazione dell’Ospedale S. Chiara di Trento.

Tutti noi siamo senza parole – commenta il presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche della Provincia di Trento Daniel Pedrotti -. Siamo distrutti da questa perdita: ci lascia una collega che metteva un entusiasmo e una professionalità rara, se non unica, nell’essere infermiera e in tutto quello che faceva.  Piena di vita, con un’allegria e una positività incredibile, Bassma ha affrontato tutte le sfide di questo periodo di pandemia sempre al fianco dei pazienti e continuando ad investire sulla sua formazione universitaria per dare sempre il massimo nell’assistenza. Bassma è stata veramente un esempio, sia dal punto di vista professionale che umano.

L’Ordine delle Professioni infermieristiche della Provincia di Trento esprime il suo cordoglio e vicinanza per la scomparsa della collega Bassma Fatih e si unisce al dolore, profondo, della sua famiglia e di tutti i colleghi che hanno condiviso con lei la professione in questi anni e che oggi ne piangono la prematura scomparsa.  

 Oggi siamo tutti più soli senza di te Bassma.

Redazione InfoNurse

#InfoNurse - Informazione Infermieristica

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/InfoNurse.it/


"Seguici sul canale InfoNurse":



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.