Nursing Up, Sassari: stabilizzazione personale precario del comparto

Sono più di 200 gli infermieri precari in servizio presso l’AOU di Sassari al 31/12/2020. Questo è quanto emerge dai documenti aziendali disponibili e resi noti sul sito dell’Azienda. Se a questi si  sommano le assunzioni a tempo determinato degli ultimi mesi del 2021, il personale precario è in  continuo aumento. 

Il Nursing Up intende segnalare che molti di loro hanno già maturato i requisiti minimi per la  stabilizzazione dall’anno scorso, una parte è in procinto di raggiungerli in questa prima parte del  2021, e una buona parte raggiungerà il requisito dei 36 mesi entro il 31/12/2021. 

È ormai del 26 Febbraio, la conversione in legge del decreto c.d. mille proroghe che posticipa il  termine ultimo per il raggiungimento del requisito minimo dei 36 mesi di lavoro pubblico al  31/12/2021.  

Della stessa data anche la delibera regionale per l’avvio del piano di superamento del precariato che  indica alle aziende del SSR le linee guida per l’indizione dei bandi di stabilizzazione del personale  precario. 

Peccato che il termine indicato dalla Regione per il raggiungimento dei requisiti sia rimasto al  31/12/2020, in contrasto peraltro con le ultime direttive nazionali. 

Il Nursing Up intende segnalare l’ incongruenza del piano regionale rispetto alla normativa  nazionale. 

Ne richiede pertanto la revisione per quanto concerne le linee guida regionali e l’ aggiornamento al  31/12/2021 come termine utile alla maturazione dei 36 mesi. 

In Conclusione , il Nursing Up, sollecitando l’avvio delle procedure di stabilizzazione da parte  dell’AOU di Sassari e di tutte le aziende del SSR, chiede alla S.V un incontro presso l’Assessorato  per discutere insieme la problematica appena esposta. 

Sassari, Per la Segretaria Territoriale Nursing Up Andrea Farris, Nicole Carboni, Simona Deriu, Paolo Faggioni  

Ultimi articoli pubblicati

#InfoNurse - Informazione Infermieristica

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/InfoNurse.it/


"Seguici sul canale InfoNurse":



Redazione InfoNurse

Informa Infermieri e OSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *