42mila euro per l’auto blu alla presidente della FNOPI…. e io pago!

Gli infermieri chiedono la dimissione di Mangiacavalli, la FNOPI risponde: “Stiamo lavorando per Voi”

Grazie a Nurse Times la FNOPI apre le porte alle sue delibere;
C’è voluta una puntura di spillo per far scoppiare la bolla nella quale erano protette (legittimamente) le delibere della Fnopi.

La puntura di spillo è stato il nostro articolo sul compenso riconosciuto (legittimamente) al portavoce della federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche, Tonino Aceti.

Abbiamo scritto (sbagliando, per carità) che gli era riconosciuto un compenso intorno ai diecimila euro mensili (ma il nostro era solo un dubbio), ci è stato risposto, minacciando azioni legali, che il compenso è ben più inferiore come da delibera pubblicata dalla Fnopi nella sezione trasparenza (Vedi articolo).


Pubblicazione che, va detto, è avvenuta dopo il nostro articolo anche se qui entreremmo nelle questioni di lana caprina (se la delibera c’era prima o dopo non importa, l’importante è che sia stata pubblicata).


E da quel momento oltre a sapere che l’incarico di portavoce è compensato con 310mila euro (ma non sappiamo in che lasso di tempo), la Fnopi ha deciso di aprire le proprie porte per far conoscere le delibere adottate.

Così balza agli occhi che la presidente Barbara Mangiacavalli ha in uso una macchina a noleggio che costa alla Fnopi 45mila euro.

Anche questo, va detto, è un atto legittimo e, altrettanto legittimamente, la presidente può muoversi come meglio ritiene, vista il suo impegno istituzionale e di rappresentanza di una categoria con 450mila iscritti, finiti nel dimenticatoio della politica in questa emergenza sanitaria.

Aspettando che qualcuno alzi la voce.

Autore: Petrarolo Salvatore, Direttore Nurse Times

Fonte: Nursetimes

Allegati:
Elenco-Delibere-2018_1-semestre
Elenco-Delibere-2018_2-semestre

Ultimi articoli pubblicati

#InfoNurse - Informazione Infermieristica

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/InfoNurse.it/


"Seguici sul canale InfoNurse":



Redazione InfoNurse

Informa Infermieri e OSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *