Coronavirus: sperimentata cura efficace in Thailandia.

Una donna cinese di 71 anni colpita dal coronavirus sottoposta alla cura sperimentale a base di farmaci antivirali ha visto migliorare le sue condizioni in sole 48 ore.

Coronavirus: sperimentata cura efficace in Thailandia. 1

La Thailandia ha finora rilevato 19 casi confermati e si ritiene e si tratta del secondo numero più alto di casi al di fuori della Cina, con il Giappone che registra 20. Finora, otto pazienti in Thailandia si sono ripresi e sono tornati a casa, mentre 11 rimangono in ospedale.

“Negativa al test a 48 ore dalla somministrazione”, lo annuncia il ministero della Salute thailandese. Una donna cinese infetta dal virus è migliorata dopo un trattamento a base di un cocktail di antivirali usati per curare l’influenza e l’Hiv.

La paziente di 71 anni è risultata negativa al virus 48 ore dopo che i medici tailandesi le avevano somministrato la combinazione, ha affermato il dottor Kriengsak Attipornwanich durante il briefing quotidiano del ministero.

“Il risultato di laboratorio del positivo sul coronavirus è diventato negativo in 48 ore”, ha confermato Kriengsak. “Il miglioramento è stato evidente già 12 ore dopo il trattamento”, ha aggiunto.

I medici hanno combinato il farmaco antinfluenzale oseltamivir con lopinavir e ritonavir, gli antivirali usati per curare l’Hiv, ha dichiarato Kriengsak.

“Il ministero – ha aggiunto – è in attesa di risultati di ricerca per dimostrare gli esiti.”

Siamo finalmente sulla strada giusta per una terapia efficace? Tutta la comunità scientifica mondiale in queste ore è in fermento per cercare di aiutare il popolo cinese ad uscire da questo incubo. L’Italia in prima linea.

Redazione

Fonte: www.NurseTimes.org

#InfoNurse - Informazione Infermieristica

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/InfoNurse.it/


"Seguici sul canale InfoNurse":



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.