Costanzo (FIALS Potenza): “Bene l’istituzione del dirigente infermieristico, ma va potenziata l’intera rete con gli incarichi di funzione”

Potenza, 25 settembre 2023 – La FIALS di Potenza accoglie con favore la decisione del Direttore Generale dell’ASP di Potenza di introdurre, a partire dal 2023, la figura del Dirigente Infermieristico nell’organico.

Questo passo è considerato utile e necessario, dati i complessi e ricchi compiti che questa figura può svolgere. La FIALS, che da sempre ha sostenuto l’introduzione del Dirigente Infermieristico nell’ASP di Potenza, ritiene che questa scelta rappresenti un passo importante verso il potenziamento del servizio sanitario territoriale.

Tuttavia, l’associazione sindacale sollecita l’azienda ad accelerare anche sulle nomine degli Incarichi di Funzione mancanti nell’organico. Questo permetterà di migliorare ulteriormente la qualità dei servizi offerti e di valorizzare appieno le competenze professionali esistenti. Sarà possibile con l’attivazione della contrattazione decentrata essendoci un vuoto contrattuale che dura da anni e rappresenta un passo importante, ma occorre anche garantire la nomina di dirigenti delle altre professioni sanitarie per realizzare il S.I.T.R.A. una struttura complessa, titolare di indirizzo, direzione, organizzazione e coordinamento del personale infermieristico, ostetrico, tecnico-sanitario, riabilitativo e di supporto operante nell’Azienda.

SCARICA LA TUA TESI


Giuseppe Costanzo, Segretario Provinciale FIALS, afferma: “Il S.I.T.R.A. ha una missione fondamentale basata su tre principi chiave: garantire la qualità e la sicurezza delle cure, valorizzare e sviluppare le competenze professionali e promuovere il benessere organizzativo dei professionisti. Per realizzare questi obiettivi, è essenziale creare una struttura organizzativa che possa rispondere in modo mirato alle esigenze complesse di assistenza dei cittadini e delle comunità. Pertanto, è importante prevedere l’assegnazione a tempo indeterminato di dirigenti delle professioni infermieristiche e sanitarie in quantità adeguata alle strutture, anche di alta specializzazione.”

Costanzo continua: “Dobbiamo garantire un numero sufficiente di incarichi funzionali organizzativi per gestire attività di grande valore strategico e coordinamento operativo. La nuova normativa contrattuale, con l’introduzione di incarichi professionali di specialista o esperto, mira a valorizzare le competenze e complica ulteriormente il sistema delle funzioni. Questo dovrebbe essere il cuore del cambiamento organizzativo del comparto.”

Infine, Costanzo conclude affermando che “Il S.I.T.R.A., attraverso i suoi dirigenti, deve possedere competenze ampie e articolate per gestire bisogni di assistenza, collaborare con le associazioni di volontariato e altri stakeholder, sviluppare modelli assistenziali innovativi, promuovere la ricerca clinica ed organizzativa e molto altro. È fondamentale per il futuro del settore sanitario.”

Concludendo, siamo fiduciosi che il dialogo e il confronto tra tutte le parti coinvolte possano portare a un sistema sanitario più efficiente e orientato alla qualità, a beneficio di tutti i cittadini e dei professionisti che vi operano. La FIALS, che da sempre ha sostenuto l’introduzione del Dirigente Infermieristico nell’ASP di Potenza, resta a disposizione per collaborare attivamente a questo processo di miglioramento.

Redazione InfoNurse

Scarica la tua tesi di laurea: tesi.nursetimes.org/index.php

#InfoNurse - Informazione Infermieristica

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/InfoNurse.it/


"Seguici sul canale InfoNurse":



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *