Fials: “Integrare i professionisti del comparto nel tavolo ministeriale sull’aggiornamento degli standard di assistenza ospedaliera e territoriale”

Riceviamo e pubblichiamo la lettera che Giuseppe Carbone (foto), segretario generale Fials, ha inviato al ministro della dsalute, Orazio Schillaci.

Egregio Ministro, 
abbiamo accolto con entusiasmo l’attivazione del tavolo ministeriale, come richiesto da noi, per l’aggiornamento del Dm 70/2015 sugli standard dell’assistenza ospedaliera e del Dm 77/2022 sugli standard dell’assistenza territoriale. Tuttavia, siamo rimasti esterrefatti nel leggere la composizione del tavolo.

Sembra evidente che gli oltre 600.000 professionisti e operatori del sistema salute siano considerati solamente braccia senza testa, privi di idee, esperienza e capacità di pensiero e di elaborazione costruttiva. Sembrerebbe che solo pochi privilegiati possano parlare degli sviluppi e delle evoluzioni del sistema sanitario.

SCARICA LA TUA TESI


Vogliamo sottolineare che gli operatori e i professionisti del settore, che si dedicano con impegno quotidiano, non sono semplici esecutori, ma coloro che conferiscono concretezza e continuità ai processi tecnico-assistenziali, diagnostici, terapeutici, riabilitativi e di prevenzione. Sono proprio loro che portano avanti il funzionamento del sistema sanitario.

Pertanto, chiediamo con forza che il tavolo venga prontamente integrato con i rappresentanti dei professionisti del settore. È fondamentale che vengano inclusi coloro che, grazie alla loro esperienza sul campo e alla loro conoscenza diretta delle sfide e delle necessità del sistema, possono apportare contributi preziosi e costruttivi all’aggiornamento degli standard dell’assistenza ospedaliera e territoriale.

Solo coinvolgendo attivamente i rappresentanti dei professionisti del comparto sarà possibile ottenere una visione completa e realistica delle esigenze e dei miglioramenti necessari, garantendo così una politica sanitaria efficace e basata sulla collaborazione e l’esperienza concreta di chi lavora sul campo.

Confidiamo nella sua saggezza e nella sua volontà di ascoltare le voci di tutti gli attori coinvolti nel settore sanitario, affinché il tavolo ministeriale rifletta la diversità e l’expertise di coloro che operano nel sistema salute e possa portare a risultati concreti e soddisfacenti per il bene di tutti i cittadini.

La ringraziamo per l’attenzione e per la sua tempestiva azione in merito a questa richiesta.

Redazione InfoNurse

#InfoNurse - Informazione Infermieristica

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/InfoNurse.it/


"Seguici sul canale InfoNurse":



Redazione InfoNurse

Informa Infermieri e OSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *