Padova, licenziato infermiere accusato di stupro su tirocinante

L’Azienda Ospedaliera di Padova ha emesso un severo licenziamento nei confronti dell’infermiere 40enne, di origini albanesi, dopo il grave caso di tentato stupro nei confronti di una tirocinante di 20 anni nel reparto di Chirurgia Generale. L’episodio, avvenuto tra il 1 e il 2 dicembre durante il turno di notte, aveva scosso la comunità ospedaliera, portando l’istituzione a prendere azioni immediate per garantire la sicurezza del personale.

Secondo il racconto della giovane tirocinante, l’infermiere avrebbe compiuto avanzamenti non richiesti su di lei in più occasioni, culminando nel tentativo di violentarla.

L’Azienda Ospedaliera ha reagito prontamente sospendendo l’infermiere poco dopo l’incidente e procedendo con il suo licenziamento a partire dal primo febbraio 2024, come annunciato attraverso una delibera pubblicata sull’albo pretorio.

SCARICA LA TUA TESI


Inoltre, emerge un precedente risalente al 2022, quando un’altra tirocinante ha accusato lo stesso infermiere degli stessi comportamenti violenti. Sebbene la giovane non abbia sporto denuncia penale all’epoca, ha segnalato l’accaduto ai suoi superiori, rafforzando le preoccupazioni riguardo al comportamento del dipendente.

L’infermiere, finito ai domiciliari dopo l’arresto, ha costantemente professato la sua innocenza, nonostante le testimonianze contrarie.

Il licenziamento dell’infermiere accusato di tentato stupro rappresenta un atto di giustizia e una presa di posizione inequivocabile da parte dell’Azienda Ospedaliera.

Tale comportamento non può e non deve essere tollerato in alcuna circostanza, e la condanna dell’infermiere riflette il rifiuto totale di accettare abusi e violenze sul posto di lavoro. La comunità ospedaliera esprime solidarietà alle vittime e si impegna a mantenere uno standard di sicurezza e rispetto per tutti i suoi membri, escludendo coloro che si macchiano di atti così riprovevoli.

Redazione InfoNurse

Fonte: Nurse Times

#InfoNurse - Informazione Infermieristica

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/InfoNurse.it/


"Seguici sul canale InfoNurse":



Redazione InfoNurse

Informa Infermieri e OSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *