DL sostegni-bis, M5S: dai tamponi gratuiti per i fragili al sostegno alla ricerca, tanti i provvedimenti approvati

“Con l’approvazione degli emendamenti presentati dal Movimento 5 Stelle in commissione Affari sociali, abbiamo apportato importanti modifiche al decreto Sostegni-bis che ci apprestiamo a votare a Montecitorio. In particolare, come commissione alla Camera, con le modifiche apportate sosteniamo la gratuità dei tamponi per chi non si può vaccinare, il sequenziamento delle varianti Covid, la rete di cure palliative, la ricerca, il sostegno psicologico ai pazienti oncologici e ai ragazzi”. Lo dichiarano i deputati e le deputate del MoVimento 5 Stelle della commissione Affari sociali e Sanità.


“Nello specifico – aggiungono -, abbiamo approvato un emendamento con cui implementiamo la rete delle cure palliative in ambito domiciliare, residenziale-hospice e ospedaliero. Per garantire un’uniforme erogazione dei livelli di assistenza ed evitare disparità territoriali, le Regioni dovranno attuare gli obiettivi di un apposito programma triennale elaborato dal Ministero della Salute”. “Sul fronte delle aperture post lockdown e della libertà di circolazione – proseguono i parlamentari pentastellati -, è stato istituito un Fondo con una dotazione di 10 milioni di euro per l’anno 2021 per garantire i tamponi gratuiti ai cittadini con disabilità o in condizioni di fragilità che non possono effettuare la vaccinazione Covid 19 a causa di patologie ostative certificate. Inoltre, per favorire la libertà di spostamento delle famiglie, i bambini al di sotto dei sei anni potranno viaggiare o partecipare a eventi e cerimonie senza essere sottoposti ai test diagnostici per l’infezione da Covid-19. Mentre, nel settore della ricerca, abbiamo ottenuto un risultato storico: quello di ridurre l’IVA al 5% sui reagenti e sulle apparecchiature diagnostiche, destinati a progetti di ricerca scientifici nel campo delle biotecnologie e della biomedicina integralmente finanziati dall’Unione europea e acquistati da Università, Enti pubblici di ricerca, Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico e dagli enti di ricerca privati senza finalità di lucro”. 


“Un altro emendamento, per potenziare le attività di sequenziamento di ultima generazione, punta ad inserire nella rete sanitaria istituti con competenze avanzate di genomica medica permettendo alle regioni di riconoscere alle strutture che si adeguano a determinati standard un contributo da stabilirsi con provvedimento regionale. Infine viene istituito un Fondo con una dotazione di 10 milioni di euro per il 2021 destinato a facilitare la promozione del benessere della persona favorendo l’accesso ai servizi psicologici per i pazienti affetti da patologie oncologiche nonché per il supporto psicologico dei ragazzi in età scolare” concludono.

Ultimi articoli pubblicati

#InfoNurse - Informazione Infermieristica

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/InfoNurse.it/


"Seguici sul canale InfoNurse":



Redazione InfoNurse

Informa Infermieri e OSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *