FIALS, la figura del RLS risulta fondamentale nel sistema della prevenzione

La Segreteria Provinciale F.I.A.L.S. di Bologna nella figura del Segretario Provinciale Dot. Alfredo Sepe e dei Segretari delle quattro Maggiori Aziende Sanitarie Bolognesi ( Ausl Bologna-Aosp-I.O.R.-Ausl Imola- ) condanna ogni tentativo e forma di attacco da parte della Direzione Aziendale dell’istituto
Ortopedico Rizzoli di Bologna verso gli RLS (Rappresentant dei Lavoratori per la Sicurezza) dell’azienda.

In un momento di emergenza nazionale, dove l’intero paese è messo a dura prova e dove innumerevoli Professionisti Sanitari mettono in gioco la loro stessa vita per la salute della collettività, riteniamo enormemente mortificante per gli stessi lavoratori quanto sta accadendo.

La figura del RLS risulta fondamentale nel sistema della prevenzione per tutelare la salute dei lavoratori, soprattutto a fronte dei circa 300 Operatori Sanitari risultati positivi al COVID19 sull’Area Metropolitana Bolognese, di cui 69 solo allo I.O.R.

Tra le quattro Aziende Ospedaliere l’Istituto Ortopedico Rizzoli risulta essere la più piccola ma allo stesso tempo la più colpita pur essendo un Ospedale Monospecialistico, un attacco agli RLS con questi numeri ci lascia più di qualche dubbio sulle procedure e sulle misure di prevenzione adottate.

La figura del RLS deve vigilare ed assicurare il massimo rispeto delle norme a tutela della salute e sicurezza dei lavoratori come da Dlgs. 81/08.

Pertanto la O.S. F.I.A.L.S di Bologna si schiera al fianco dei Lavoratori-RLS coinvolti, assicurando loro tutto l’appoggio necessario a loro tutela e dei professionisti coinvolti.

Il Segretario Provinciale F.I.A.L.S. Bologna-Imola
Dot. Alfredo Sepe

#InfoNurse - Informazione Infermieristica

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/InfoNurse.it/


"Seguici sul canale InfoNurse":



Redazione InfoNurse

Informa Infermieri e OSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.