Iniziativa nazionale per la sicurezza del personale sanitario: infermieri in prima linea

La Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche annuncia con entusiasmo la sua collaborazione con l’Osservatorio Nazionale sulla Sicurezza delle professioni sanitarie e socio-sanitarie. Questa partnership è parte integrante di un nuovo e ambizioso progetto nazionale finalizzato al monitoraggio e al miglioramento della sicurezza negli ambienti di lavoro del personale sanitario, in risposta alla legge n. 113 del 2020.

I risultati di questa iniziativa saranno trasmessi al Ministero entro il 22 gennaio 2024, contribuendo in modo significativo a creare un ambiente di lavoro più sicuro e consapevole per tutto il personale sanitario. La Federazione degli Ordini delle Professioni Infermieristiche esorta gli infermieri a condividere apertamente le proprie esperienze, fornendo così un contributo prezioso all’analisi degli episodi di violenza, alla promozione di buone pratiche e alla valutazione dell’efficacia delle misure di prevenzione.

SCARICA LA TUA TESI


Riconoscendo il ruolo cruciale degli infermieri, sempre in prima linea nei progetti sulla sicurezza del personale sanitario, la Federazione incoraggia anche la diffusione attiva dell’informazione tra i colleghi. Questo sforzo mira a garantire la massima partecipazione degli infermieri al progetto, contribuendo in modo tangibile alla creazione di un ambiente di lavoro più sicuro e collaborativo.

La partecipazione attiva degli infermieri a questa iniziativa nazionale non solo fornisce un’opportunità per far sentire la propria voce, ma rappresenta anche un passo concreto verso la promozione di un ambiente di lavoro sicuro e sostenibile per tutti gli operatori sanitari. La sicurezza del personale sanitario è una priorità, e questa iniziativa è un passo significativo nella giusta direzione.

Redazione InfoNurse

Fonte: Nurse Times

#InfoNurse - Informazione Infermieristica

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/InfoNurse.it/


"Seguici sul canale InfoNurse":



Redazione InfoNurse

Informa Infermieri e OSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *