Progetto Opi Torino: solidarietà e borse di studio per la formazione infermieristica in Guinea

Nella continua lotta per migliorare le condizioni sanitarie in molte comunità della Guinea, l’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Torino, attraverso il progetto Aide-moi à devenir infermiere: insieme per la formazione,” sta gettando un ponte verso un futuro più sano e accessibile.

Christian Foti, fondatore di ‘A Proposito di Altri Mondi’ (Apdam), esprime la gravità delle sfide incontrate dal settore sanitario in Africa, in particolare nelle comunità guineane.

La mancanza di personale sanitario adeguatamente formato rappresenta uno degli ostacoli principali all’accesso alle cure mediche di base, privando molte persone dell’assistenza vitale di cui necessitano disperatamente.

SCARICA LA TUA TESI


“Il nostro progetto si concentra sulla formazione di nuovi infermieri, riconoscendo il loro ruolo cruciale come colonna portante del sistema sanitario,” afferma Foti. Gli infermieri non solo forniscono cure essenziali, ma svolgono anche un ruolo educativo nella prevenzione delle malattie, contribuendo così al mantenimento della salute pubblica.

Ilaria Carbonero, coordinatrice della Consulta Giovani di Torino, sottolinea come questa iniziativa rifletta i valori di solidarietà e dedizione propri della professione infermieristica. “Durante l’anno, realizzeremo diverse iniziative di promozione, cene solidali e altri eventi di raccolta fondi che culmineranno a maggio nella Giornata dell’Infermiere.”

Il cuore del progetto risiede nell’erogazione di borse di studio del valore di 370 euro ciascuna.

Questo importo copre il costo di un’annualità universitaria per un infermiere in Guinea, un investimento cruciale per colmare il divario di personale sanitario qualificato e migliorare la salute e il benessere delle comunità africane.

Siamo fieri di sostenere un progetto così significativo che promuove la formazione infermieristica in Guinea. Gli infermieri sono veramente la colonna portante del sistema sanitario, e investire nella loro formazione è un passo verso un futuro più sano e prospero per tutti – ha sottolineato Ivan Bufalo, Presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Torino – Un ringraziamento speciale va ai colleghi della Consulta Giovani grazie ai quali e stata realizzata questa iniziativa. Progetti come questo rispecchiano a pieno la deontologia della professione, penso che sia un progetto unico in Italia, di portata straordinaria, che qualifica il nostro Ordine e premia l’impegno di chi ha condotto i lavori. Il progetto rappresenta non solo una delle forme più alte di altruismo professionale, ma anche un investimento significativo

 La realizzazione e l’assegnazione di borse di studio consentiranno il finanziamento di programmi di formazione per gli infermieri, garantendo loro accesso alle conoscenze e alle competenze necessarie per fornire cure di qualità. Questo investimento non è solo nella salute delle comunità, ma anche nel futuro sostenibile del paese.

«Questa iniziativa riflette appieno i valori di solidarietà e dedizione della nostra professione – ha motivato Ilaria Carbonero, Coordinatrice della Consulta Giovani di Torino – La Consulta Giovani di OPI Torino si impegna a sostenere progetti che possano fare la differenza nella formazione e nell’assistenza sanitaria globale”.

Per fare una donazione è possibile inviare un bonifico  attraverso il conto dedicato intestato a Altri Mondi: IBAN IT 12 K 08487 30751 000310000531 (Banca di Cherasco) o tramite Satispay

«Durante l’anno saranno realizzate diverse iniziative di promozione – anticipa Carbonero – Cene solidali e altri eventi di raccolta fondi che culmineranno a maggio nella Giornata dell’Infermiere».

Redazione InfoNurse

Fonte: Nurse Times

#InfoNurse - Informazione Infermieristica

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/InfoNurse.it/


"Seguici sul canale InfoNurse":



Redazione InfoNurse

Informa Infermieri e OSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *