Vaccini, M5S: lavoro dell’Italia è esempio in Europa. Ora lavorare per estendere platea a soggetti fragili

“Il lavoro che il nostro Paese sta portando avanti per portare a termine nel migliore dei modi la campagna di vaccinazione contro il Covid 19, continua a dare ottimi risultati. Anche la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen ne ha riconosciuto i meriti, citando l’Italia come esempio positivo.

Attualmente sono oltre 2 milioni e 699 mila le dosi somministrate e le persone vaccinate ammontano ad un totale di 1.214.139”.

Lo dichiarano i deputati e le deputate del MoVimento 5 Stelle componenti della commissione Affari Sociali della Camera.  “Nel proseguire in questa direzione, grazie ad un piano vaccinale efficace; è fondamentale continuare a potenziare la ricerca per sostenere la produzione e avere in tempi rapidi il numero di dosi necessarie.

In base alle prime dosi disponibili, il nostro Paese ha individuato fin da subito le categorie prioritarie per le prime somministrazioni; ora auspichiamo che con l’arrivo delle nuove dosi la platea venga allargata, in vista della seconda fase, anche agli altri soggetti fragili e con patologie. Ancora una volta viene riconosciuto a livello internazionale che la strategia intrapresa dal governo è quella giusta”, concludono.

Ultimi articoli pubblicati

#InfoNurse - Informazione Infermieristica

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/InfoNurse.it/


"Seguici sul canale InfoNurse":



Redazione InfoNurse

Informa Infermieri e OSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.