Nursing Up – Comunicato replica Azienda alla assenza di guanti di taglia S e M

Replica Azienda alla assenza di guanti di taglia S e M.

La Direzione Aziendale del Brotzu replica al nostro documento odierno che denuncia l’assenza di guanti di taglia S e M accusandoci di aver dichiarato il falso in quanto l’Azienda dispone di 120000 guanti di taglia L.

Siamo al ridicolo, dicono che i guanti di taglia L possono sostituire i guanti di taglia S e M. Solo un burocrate può cercare di salvare la faccia aggravando ancora di più le pericolosità che possono derivare dall’usare per chi ha una taglia S guanti di taglia L mentre parla con professionisti sanitari che lavorano con i guanti da sempre per difendersi dal rischio biologico.

Usare un dispositivo inadeguato equivale ad una maggiore esposizione al rischio.

Il guanto per fungere da Dispositivo di Protezione individuale deve aderire completamente alla superficie della mano.

Un guando di due taglie maggiore, oltre a non consentire la giusta sensibilità indispensabile per eseguire procedure di precisione, permette il passaggio tra il guanto e la cute di qualsiasi liquido o materiale rendento inefficace la protezione e può facilmente sfilarsi dalla mano.

Pensiamo a chi assiste i pazienti nell’igene corporale e gli si sfila il guanto, o a chi con un guanto di taglia superiore non avendo la giusta sensibilità si punge manovrando un tagliente o un ago.

Il fatto che l’azienda anziche ammettere le difficoltà nel reperire i guanti ci dia dei bugiardi e cerchi di convincerci che tutto va bene dicendo agli infermieri che dovrebbero serenamente usare i guanti di taglia inadeguata genera in noi ulteriori preoccupazioni.

Ribadiamo la necessità di avere con immediatezza i guanti di taglia S e M visto che l’ordine di acquisto è di Febbraio e l’azienda non si è attivata in tempo coinvolgendo gli altri canali istituzionali come la Protezione Civile e l’Asserssorato. 

Diego Murracino

Dirigente Territoriale Nursing Up

#InfoNurse - Informazione Infermieristica

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/InfoNurse.it/


"Seguici sul canale InfoNurse":



Redazione InfoNurse

Informa Infermieri e OSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.