Manovra, Lorefice (M5S): grazie a emendamento termine isolamento domiciliare può essere valutato anche da medici di famiglia e pediatri

“In questo periodo emergenziale a causa del Covid-19, ci sono molte persone in isolamento domiciliare che, pur non presentando più i sintomi dell’infezione; continuano a risultare positive al test molecolare. Con un emendamento a mia prima firma alla legge di Bilancio, che presto verrà discussa alla Camera, la valutazione dell’eventuale prolungamento o meno dell’isolamento può essere effettuata; oltre che dalle Asl, anche dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta, al fine di ridurre i tempi di attesa e di uniformare la procedura su tutto il territorio nazionale; in quanto al momento le regioni operano con criteri difformi”. Lo dichiara la deputata del MoVimento 5 Stelle Marialucia Lorefice, presidente della commissione Affari Sociali della Camera. 

“Poiché l’organizzazione dei Servizi socio-sanitari territoriali rientra tra le competenze attribuite alle regioni; alcune di esse hanno previsto che la certificazione di fine quarantena/isolamento sia disposta anche in alternativa dal medico di Medicina Generale o dal Pediatra di Libera Scelta, mentre altre no. Vista la situazione disomogenea lo scopo di questo emendamento è quello di ridurre i tempi di attesa e di uniformare le procedure su tutto il territorio nazionale”


MoVimento 5 Stelle Camera dei Deputati

Ultimi articoli pubblicati

#InfoNurse - Informazione Infermieristica

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/InfoNurse.it/


"Seguici sul canale InfoNurse":



Redazione InfoNurse

Informa Infermieri e OSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.