Diffida FIALS: ”troppi operatori sanitari contagiati in Ausl Imola”

Fials diffida l’Azienda Sanitaria di Imola a rispettare le disposizioni di cui al D.lgs. n. 81/2008 e all’art. 2087 c.c. in materia di tutela
della sicurezza sui luoghi di lavoro, mettendo a disposizione di tutti gli operatori in servizio nelle proprie strutture, i
necessari DPI per garantire la loro l’incolumità, con avviso che in difetto saranno intraprese le opportune iniziative
legali a tutela dei propri iscritti, ivi incluse le dovute segnalazioni all’Autorità giudiziaria e ai competenti servizi
ispettivi del lavoro.

Leggi il seguito

Per piacere, non lasciate sole le case protette.

Crediamo sia giunto, seppur in clamoroso ritardo, il momento che qualcuno dall’alto
delle autorità politiche, sanitarie ed amministrative competenti prenda in mano seriamente la
situazione cercando di trovare soluzioni che mirino anzitutto all’invio immediato di rinforzi
per garantire una degna assistenza a tutti gli ospiti che risiedono nelle strutture.

Leggi il seguito